Ratten Reich
20/09/2021
8 min read

Questo mese il nostro premio per il “Best Kickstarter” va a Ratten Reich, lo strategico in tempo reale di Metal Adler Studio e Crytivo che ci porta in un universo parallelo dieselpunk per combattere un altrettanto alternativa guerra mondiale tra animali. Ratten Reich è andato ben oltre l’obiettivo di 27.000 euro arrivando a 43.000 euro e, con 17 giorni mancanti alla chiusura della campagna, è molto probabile che riuscirà a sbloccare anche gli obiettivi bonus.

Ratti e non solo

Ratten Reich ci porta in un mondo tenebroso devastato da una guerra senza fine tra animali antropomorfi: ratti, topi, scarafaggi e lucertole. Un mondo dominato da città in rovina, corpi carbonizzati, carrarmati a vapore e fila interminabili di soldati. I sogni e le vite di milioni e milioni di anime sono stati ridotti in cenere.  

Ratten Reich

Ispirandosi agli eventi delle due Guerre Mondiali, Ratten Reich vedrà le armate di scarafaggi zaristi e quelle di dozzine di paesi controllati dai topi, unirsi sotto le bandiere di Franx e Angul. Queste armate dovranno vedersela con il potente Ratten Reich i cui alleati, le lucertole, risiedono nelle terre del Sol Levante.

Ratten Reich allies

Ratten Reich, come abbiamo detto, è uno strategico in tempo reale che ha fatto sue alcune delle migliori idee presenti in altri titoli del genere, come Company of Heroes per citarne uno, arricchendole con storie ed ambientazione uniche. A seconda della situazione, ci ritroveremo a comandare una sola squadra o un’intera divisione per fronteggiare le armate nemiche. Dovremo usare il terreno e le barricate a nostro vantaggio, migliorare i nostri armamenti e gestire le risorse della nostra fazione.

Ratten Reich building

Durante il gioco potremo sbloccare anche vari eroi come Kufins o Perfumer, capaci di fornire abilità speciali come gas tossici, supporto aereo o armi sperimentali.

Dal momento che Ratten Reich ha superato il goal previsto, la versione base includerà:

  • 3 campagne per un totale di 15 ore di gioco
  • Dozzine di personaggi e oltre 70 unità differenti
  • Customizzazione
  • Tantissime armi da fuoco
  • Singleplayer & Co-op skirmish matches
  • Multiplayer

Ovviamente, sbloccando i goal bonus della campagna, Ratten Reich si arricchirà di nuovo materiale.

Ratten Reich goals

Le fazioni: Il Ratten Reich

È un impero composto da piccoli ducati, unitisi sotto la bandiera dell’imperatore. Il Ratten Reich si è dedicato da decenni alla ricerca scientifica e tecnologica, espandendo enormemente l’industria steam e dieselpunk, influenzando la vita quotidiana dei suoi cittadini. Negli ultimi 25 anni, quello che una volta era solo un insieme di piccoli paesi oppressi, si è trasformato in un potere coloniale di spicco fino a diventare un impero da temere.

Ratten Reich

Il mondo dell’impero è formidabile e rigido nella sua essenza. La spinta verso la produzione bellica – insieme allo sviluppo dell’industria leggera e pesante – ha trasformato le città in luoghi oscuri, fumosi in cui persino la pioggia si tinge di nero. Strutture monolitiche, case stile europeo e bassifondi, caratterizzano la maggior parte dell’impero. L’esercito regolare, che nel periodo pre-bellico contava con 13 milioni di soldati, è ora composto dal triplo di uomini.

Unione LRT

La Libera Repubblica dei Topi (LRT) è un conclave di 38 paesi. Di questi Franx e Angul sono i più potenti e mantengono le redini della LRT. Entrambi gli imperi spingono per avere più potere e influenza su gli altri paesi. Accordi commerciali, ricchezze, nobili, conti, principi e principesse si condensano in un ristretto gruppo d’élite della LRT.

La gente comune deve far fronte alla povertà, mancanza di assistenza sanitaria e un alto tasso di criminalità. A volte il tutto sfocia in rivolte e proteste. Nonostante non sia perfetta la LRT non va sottovalutata. È infatti leader nei commerci e, grazie alla sua continua lotta alla pirateria, è padrona dei mari. Conta inoltre con un esercito composto da vari milioni di uomini.

ÇÂŘ

La madre patria degli scarafaggi è una terra curiosa e largamente inesplorata. Negli ultimi anni il regime zarista ha trasformato le sue terre nel paradiso dei meccanici, convertendosi in maniera massiva all’energia a vapore. La vita quotidiana degli abitanti è avvolta dalle industrie. Un clima costantemente rigido ed i presagi di una rivoluzione incombono costantemente sugli scarafaggi, forzandoli ad adattarsi ancora ed ancora.

tzar

L’impero dello Tsar è l’unico paese i cui abitanti posseggono un’armatura naturale fatta di chitina. Questa difesa naturale ha portato i loro nemici a dover adattare le proprie armi per poterla superare. Gli scarafaggi hanno un esercito nascosto di riserva e si ritengono orgogliosamente i difensori degli oppressi.

Red Dragon

Negli ultimi 6 anni il paese è stato colpito dalla guerra civile e dalla carestia a cui si è aggiunta la guerra contro il confinante Impero del Sole. Nel tentativo di mettere fine alle ostilità i varani del Red Dragon hanno chiesto aiuto ai topi. Con la comparsa della tecnologia moderna, e la loro incapacità di produrre e costruire armamenti moderni, il Red Dragon si è visto costretto a dover accettare, a malincuore, l’aiuto dei suoi alleati, mentre le lucertole agama guardano con bramosia alle loro terre.

Impero del Sole

L’Impero del Sole è una nazione isola governata da un imperatore. Le lucertole agama che vivono nei territori dell’impero sono amiche ed alleate dei ratti e sono, casualmente, uno dei principali costruttori navali. Mentre l’Impero del Sole costruisce navi senza sosta, il Ratten Reich gli offre armi e tecnologie sempre più avanzate. Si tratta infatti di un impero antico che fa fatica a stare al passo con gli standard del mondo moderno.

20/09/2021
In this post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.