Guida a Humankind: 10 cose da sapere prima di giocare
20/08/2021
7 min read

Humankind è finalmente arrivato tra noi con grande gioia di tutti gli amanti degli strategici 4X. Il nuovo titolo di AMPLITUDE Studios e SEGA non ha nulla da invidiare a titoli blasonati come Civilization, anche per quanto riguarda la complessità. Ecco allora 10 cose da sapere prima di giocare a Humankind per gestire al meglio la nostra civiltà.

1: In Humankind “Chi tardi arriva male alloggia

Sebbene Humankind possa essere giocato alla velocità desiderata senza farsi prendere dall’ansia, è bene tenere a mente che, al momento di passare d’era, una volta scelta una cultura in cui evolversi questa verrà bloccata e sarà inaccessibile ai restanti giocatori. Questo vuol dire che prima effettueremo il passaggio, maggiori saranno le scelte a nostra disposizione, mentre tardando troppo potremmo trovarci nella condizione in cui la cultura in cui volevamo evolverci non sia più disponibile.

Humankind eras

2: Teniamo gli eserciti vicini

Sebbene dividere le nostre truppe per esplorare il più possibile sia un’ottima idea, soprattutto nelle ere iniziali del gioco, nel caso dei combattimenti è vero il contrario. Dato che gli eserciti possono includere solo un numero limitato di unità, sarà sempre saggio tenerne due o tre vicini in modo che possano attaccare/difendersi insieme direttamente o come rinforzi.

Humankind army

3: Studiamo il terreno

Sempre in tema di combattimenti è bene ricordare che in Humankind il terreno influisce sull’efficacia delle nostre truppe. Alberi e territori rialzati possono fornire protezione e migliorare il nostro attacco, mentre i fiumi intralceranno notevolmente tanto attaccanti quanto i difensori, e così via.

Humankind bonus

4: Città e avamposti

Sebbene il numero di città che potremo fondare senza incappare in penalità (-10 influenza per turno) sia sempre molto limitato, il numero di avamposti che potremo creare per espandere il nostro impero sarà limitato solo dalla nostra influenza. Ricordate però che, più un avamposto sarà lontano dalla capitale, più alto sarà il costo della sua costruzione. Sempre parlando di avamposti è bene tenere a mente che ogni volta che uno di questi viene collegato ad una città, tale azione genererà del malcontento in quest’ultima, abbassando l’ordine pubblico. Gli avamposti possono essere scollegati in qualsiasi momento, pagando con l’influenza, e possono essere trasformati in città.

Humankind world

5: “Riciclare” le unità

Altra cosa che può fare la differenza in situazioni critiche è che ogni unità militare in nostro possesso può essere riconvertita, in qualsiasi momento, in un cittadino normale. Una volta cliccato il tasto “disband” nel menù dell’unità prescelta, questa verrà inviata al centro città più vicino. Dovremo quindi controllare in che territorio si trovi, per evitare che venga irrimediabilmente spedita nel centro sbagliato, e che la città abbia i mezzi per mantenerla, dato che un nuovo cittadino significa sì nuova manodopera, ma anche una bocca in più da sfamare.

Humankind disband

6: Opinione pubblica e Stanchezza da guerra

In Humankind le azioni di guerra e la loro durata saranno determinate dall’appoggio fornito dall’opinione pubblica, ovvero dalla nostra popolazione. Più alto sarà il livello, più a lungo potremo combattere. Perdere l’appoggio del nostro popolo potrà persino portarci a perdere una guerra. Sarà quindi sempre meglio cercare di iniziare una guerra quando il contatore del supporto sarà al massimo. Le nostre azioni influenzeranno in maniera differente l’opinione pubblica: attaccare all’improvviso un altro giocatore abbasserà il supporto della popolazione, ma attiverà lo status “traditore” che ci permetterà di ottenere del supporto ogni volta che distruggeremo un distretto nemico; le vittorie militari innalzeranno il contatore mentre le sconfitte lo abbasseranno, e così via.

Humankind war support

7: Missioni, stelle e fama

Per passare da un’era all’altra dovremo accumulare un nº X di stelline che varia di volta in volta. Tali stelline si ottengono portando termine varie missioni divise in fasi (scopri 5-10-15 tecnologie, uccidi 5-10 nemici, ecc.). Ogni missione è composta da 3 fasi e portandole a termine tutte otterremo, oltre alle stelle, della fama. Se le missioni normali forniscono tutte la stessa quantità di fama, le missioni connesse direttamente con la nostra cultura (ovvero quelle segnate dalla corona d’alloro), una volta portate a termine ci premieranno con una quantità superiore di fama, ragion per cui sarà bene cercare di portarle al termine quanto prima.

Humankind missions

8: Distretti e prossimità

Come in Endless Legend anche in Humankind i distretti dello stesso tipo se posti uno vicino all’altro otterranno bonus di vicinanza aumentando, per esempio, la loro produttività. Inoltre i distretti raccoglieranno le risorse da tutte le tiles adiacenti. Una cosa che non è estremamente chiara è che questo influenza anche tiles che in un futuro saranno nostre. Mi spiego. Se posizioniamo un distretto in una zona di confine con una regione non ancora in nostro possesso, il distretto sfrutterà solo le caselle sotto il nostro controllo diretto. Nel momento in cui, invece, decidessimo di assorbire anche la regione vicina, immediatamente il distretto gioverà anche delle tiles prima escluse, aumentando così il proprio bonus. Questo vuol dire che, al momento di collocare un distretto, non sarebbe male pensare anche alle nostre possibili espansioni future.

Humankind disctricts

9: Civiltà indipendenti

Come avviene per titoli simili, anche in Humankind potremo incontrare tribù/città indipendenti. Sarà possibile usare la nostra influenza, il denaro o abilità speciali per aumentare i nostri rapporti con tali gruppi. Man mano che il nostro prestigio sale avremo accesso a nuove opzioni come, per esempio, reclutarli come mercenari. Quando le nostre relazioni raggiungeranno l’apice potremo decidere se assimilare lo stato indipendente alla nostra cultura.

Humankind città indipendenti

10: Costruzioni congiunte

Alcuni edifici, come le meraviglie, possono essere costruiti usando la manodopera di varie città appartenenti al nostro impero, velocizzandone così la costruzione. Basterà cliccare sull’apposita icona che apparirà sopra l’edifico in questione e scegliere quale città debba aiutarci nella costruzione. Nel caso la città stia già costruendo qualcosa, la sua produzione verrà messa in pausa fino a completamento del progetto comune. Una volta terminato tale progetto la città tornerà automaticamente alla sua produzione. In qualsiasi momento, e senza penalità, è possibile togliere una città da un progetto comune.  

Humankind costruzione condivisa
20/08/2021
In this post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.