Pathfinder Wrath of the Righteous guide
31/08/2021
8 min read

Ad ormai pochi giorni dal lancio ufficiale di Pathfinder Wrath of the Righteous (02/09/2021), e dal momento che il gioco non sarà tradotto in italiano, iniziamo a scoprire insieme il titolo di Owlcat Games. In questa nostra seconda guida in italiano per Pathfinder Wrath of the Righteous, scopriremo alcune nuove classi e sottoclassi a nostra disposizione.

Pathfinder Wrath of the Righteous: Classi e Sottoclassi

FURIA SANGUIGNA

Le furie sanguigne sono berseker che soccombono alla furia per aumentare il loro potere durante gli scontri corpo a corpo. Sono in grado di usare una serie di incantesimi arcani basici, principalmente per potenziarsi. Man mano che una furia sanguigna sale di livello, diventa immune ad alcuni dei vantaggi tattici dei nemici.

Pathfinder Wrath of the Righteous bloodrager
  • Cavaliere Sanguigno: nelle terre selvagge avere una cavalcatura è un vantaggio sia nella vita quotidiana che quando si ha a che fare con la morte. In molte tribù barbare, la vera grandezza di un guerriero è determinata dalla sua abilità e ferocia a cavallo o qualsiasi bestia mostruosa venga utilizzata dalla propria gente. Alcune furie sanguigne non sono abili solo nel combattimento a cavallo, ma hanno imparato anche a incanalare la loro energia arcana direttamente dentro la propria monta.
  • Furie Verdi: normalmente la natura raggiunge la massima armonia a contatto con la magia divina ma, a volte, la connessione con il mondo naturale si manifesta come una corrente di energia arcana che scorre nelle vene delle furie sanguigne conosciute come Furie Verdi. Queste furie sanguigne incanalano il loro potere di eldritch in abilità che gli permettono di invocare potenti alleati dal mondo naturale e potenziarli con la loro furia sanguigna.
  • Furia Mezzosangue: a volte il sangue misto genera macchine da guerra irrefrenabili, la cui mente è combattuta tra impulsi contrastanti.
  • Primalista: mentre i poteri delle furie sanguigne provengono dall’essenza stessa delle furie e sono spesso rigide ed immutabili, alcune furie sanguigne fanno uso di tradizioni antiche e saggezza primitiva per potenziare la propria furia con essenza primordiale. Il primalista mischia la sua discendenza con poteri della furia più tradizionali.
  • Divora Incantesimi: mentre altre furie sanguigne imparano ad evitare o a scrollarsi di dosso ed ignorare qualsiasi tipo di danno minore, i divoratori di incantesimi attingono dalla loro linea di sangue per curarsi e possono persino cannibalizzare la loro stessa energia magica per curare le ferite più profonde continuando così a combattere.
  • Sangue d’Acciaio: la maggior parte delle furie sanguigne preferisce le armature leggere, ma alcuni di loro apprendono i segreti dell’uso delle armature pesanti. Questi sangue d’acciaio, protetti dalle loro corazze d’acciaio, arrancano sul campo di battaglia incutendo terrore e massacrando i nemici.
  • Demonio Convertito: gli insegnamenti degli dei della luce dicono che chiunque ha diritto alla possibilità di redimersi. Chiunque, meno i demoni. I demoni convertiti sono demoni che si sono convertiti al cammino del bene, sebbene appaiano ancora come mostri agli occhi della maggior parte dei viventi. Ma nessuno osa mettere in discussione che la furia con cui combattono le creature del male e ciò cdi cui il mondo ha bisogno in questi momenti difficili.

CAVALIERE

Il cavaliere è un guerriero che possiede un compagno animale, un destriero fedele con cui possono cavalcare in battaglia. Sono possenti guerrieri corpo a corpo capaci inoltre di potenziare i propri alleati.

Pathfinder Wrath of the Righteous cavalier
  • Cavalcatore di Bestie: il cavaliere non è definito solo dalla sua dedicazione al suo ordine o dalle sue abilità sul campo di battaglia, ma anche dalla sua speciale relazione con la sua monta. Se alcuni cavalieri sono abili solo nel cavalcare cavalli o sono cavalieri estremamente abili, il cavalcatore di bestie passa la sua intera vita alla ricerca della monta perfetta, creando legami con le creature più grandi, potenti ed esotiche che esistano.
  • Discepolo della Picca: l’Ordine della Picca è formato da cacciatori di mostri rinomati, capaci di cacciare bestie possenti usando l’arte delle armi antiche insieme con equipaggiamenti moderni.
  • Comandate Formidabile: la paura è una buona motivatrice e alcuni comandanti la usano per ispirare le proprie truppe, preferendola agli approcci più comuni.
  • Gendarme: il gendarme non si preoccupa tanto delle raffinatezze tattiche quanto per l’adrenalina della carica: il vento che passa attraverso le feritoie del suo elmo, la pressione della lancia sul suo corpo, il cigolio della sua armatura allo spingere la sua arma dentro la corazza del nemico.
  • Cavaliere delle Mura: tali cavalieri venerano un famoso generale che fu una figura chiave nella sconfitta di un potente re-stregone.
  • Portastendardo: non tutti i cavalieri smaniano per essere a capo della carica, guidando la prima linea e affrontando a testa bassa i propri nemici. Alcuni preferiscono rimanere lontani dalla mischia, con i propri vessilli a fare da faro nel caos della battaglia, incitando le truppe alla vittoria. Il portastendardo usa il vessillo del suo ordine, del suo signore o della sua casata per fortificare il morale dei suoi alleati ed avvisare i nemici della loro prossima fine.
  • Cavaliere della Zampa: i cavalieri dell’Ordine della Zampa giurano di difendere halflings, villaggi halfling ed altre genti innocenti e per questo pattugliano le selve alla ricerca di possibili minacce tanto per gli individui che per le intere comunità. Questi cavalieri cacciano tali minacce con una spietata precisione e determinazione che i non-halflings trovano sorprendente e, talvolta, persino allarmante.

CHIERICO

I chierici dedicano la propria vita al servizio degli dei. Hanno accesso agli incantesimi divini più potenti. Il ruolo principale di un chierico è quello di curare e potenziare i suoi alleati. A seconda della loro specializzazione, alcuni chierici sono inoltre altrettanto capaci nell’indebolire i nemici o in punirli in nome della propria fede.

Pathfinder Wrath of the Righteous cleric
  • Apostolo Angelfire: usano i poteri del bene per evitare la violenza, quando possibile, e purificare malattie e creature del male attraverso l’uso fi fiamme accecanti.
  • Crociati: sono il braccio armato di un ordine ecclesiastico, sempre pronti a difendere i luoghi sacri dell’ordine e ad agire da braccio vendicatore contro coloro che si oppongono alla loro dottrina.
  • Preti Cacciademoni: i chierici che si dedicano alle crociate si allenano intensivamente al fine di apprendere le migliori tattiche di battaglia per sfruttare le debolezze dei demoni.
  • Ecclesitheurge: rinunciano alle armature materiali a favore della protezione fornita dalla loro fede. Si concentrano sui miracoli guidati e concessi dalla loro divinità e connessi al suo dominio.
  • Araldi: a differenza di crociati e paladini che caricano a testa bassa le fila nemiche nel nome della loro divinità. Gli araldi sono adepti che chiamano a raccolta potenti forestieri per aiutare i loro confratelli in battaglia.
  • Monaco dell’Equilibrio: vita e morte sono le due facce della stessa medaglia chiamata universo. Quei chierici che non referiscono un bando rispetto all’altro e possono controbilanciare entrambi i tipi d’energia presenti dentro di loro, vengono cambiati Monaci dell’Equilibrio. Sono altrettanto efficaci in dare e togliere la vita, a seconda di quanto i loro obbiettivi coincidano con i tuoi.

DRUIDO

I druidi sono guardiani dell’equilibrio, della natura e degli elementi. Possono usare la potente magia divina, proveniente dalla loro connessione con il mondo naturale.  In battaglia i druidi possono potenziare i propri alleati e i compagni animali, invocare creature in loro aiuto o controllare ed indebolire i nemici.

Pathfinder Wrath of the Righteous druid
  • Druidi della Pestilenza: devoti servitori della natura corrotta, devastata e distrutta, i druidi della pestilenza sono custodi delle terre colpite da disastri naturali. Mentre altri si dedicano a recuperare le lande depredate dall’avanzare della civiltà, altri cercano la violenza rapace insita nella natura e cibano la putrefazione e il declino destinati a portare alla fine di tutte le cose.
  • Difensori del Mondo Reale: alcuni druidi si specializzano nel rinfacciare, sviare e massacrare tutto ciò che minaccia il reame fatato.
  • Mandriani: vedono i loro alleati e i loro compagni d’avventure come un gregge o un branco da proteggere, adattandosi da cultura a cultura.
  • Furia Elementale: certi druidi abbracciano gli aspetti disruttivi della natura e dei suoi elementi, usando i loro poteri per aumentare le loro abilità nel combattimento corpo a corpo.
  • Feyspeaker: alcuni druidi percepiscono i sussurri della natura allo stesso modo delle creature fatate ed imparano ad imitare quei sussurri in modo da influenzare le menti sia delle bestie selvagge che delle popolazioni civilizzate. I feyspeaker sono spesso influenzati dal potere fatato, allo stesso modo di quei mortali che osano magiare il cibo e bere il vino mentre si trovano al riparo nelle stanze segrete del fey.
  • Druido Primordiale: i druidi primordiali affinano le loro connessioni spirituali e magiche con le più possenti creature della natura, soprattutto dinosauri e megafauna, rispettando tali creature come reliquie viventi di un’era primordiale in cui tutte le creature vivevano in armonia con la natura.  
31/08/2021
In this post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.