Pathfinder Wrath of the Righteous guide
01/09/2021
10 min read

Ad ormai un giorno dal lancio ufficiale di Pathfinder Wrath of the Righteous (02/09/2021), e dal momento che il gioco non sarà tradotto in italiano, iniziamo a scoprire insieme il titolo di Owlcat Games. In questa nostra terza guida in italiano per Pathfinder Wrath of the Righteous, scopriremo tutte le classi e sottoclassi a nostra disposizione.

Pathfinder Wrath of the Righteous: Classi e Sottoclassi

GUERRIERO

I guerrieri sono perfetti per attaccare corpo a corpo i propri nemici. Hanno a loro disposizione una grande varietà di abilità che li rende sia maestri nel combattimento corpo a corpo, che tiratori scelti letali. Sono inoltre allenati nell’uso di armature e scudi che gli permettono di difendere efficacemente i loro alleati. Tuttavia non sono in grado di usare la magia e la loro scarsa forza di volontà li rende vulnerabili alla magia nemica.

Pathfinder Wrath of the Righteous fighter
  • Difensore Aldori: gli Swordlords Aldori di Brevoy sono tra i guerrieri più letali e temuti del Inner Sea. Hanno speso anni addestrandosi per dominare la spada da duello Aldori, sfidando si a duello tra di loro usando la spasa e qualsiasi altra arma. La loro velocità ed i loro riflessi tesse una rete di acciaio impenetrabile intorno a loro e da cui colpiscono e tormentano il loro sfortunati opponenti. La forma più comune di duello Aldori (e la più facile delle tecniche da padroneggiare) si concentra sull’evitare i danni e disarmare i nemici; questi mastri di spada preferiscono indossare armature leggere o non indossarle affatto, affidandosi alle proprie abilità per proteggersi.
  • Armigeri: fino a quando i futuri Hellknights non si sottopongono alla prova conosciuta come “il Test” – in cui devono affrontare a singola tenzone un demone ed uscirne vittoriosi o morti – sono conosciuti come armigeri. Sebbene sia un termine generico usato per tutti gli aspiranti Hellknigts (inclusi coloro che vogliono diventare signifers), si riferisce inoltre a quei guerrieri che mirano a diventare Hellknights. Sebbene il loro rango non sia riconosciuto, gli armigeri sono guerrieri abili e letali. La maggior parte degli armigeri vivono e si allenano nella cittadella del loro ordine, lavorando per il giorno in cui diventeranno Hellknights a tutti gli effetti. Questi armigeri seguono una routine severa e brutale, passano ore affinando le proprie abilità confrontandosi con altri cadetti e studiando in maniera ossessiva belle biblioteche della cittadella, memorizzando passaggi del codice degli Hellknights conosciuto come La Misura e la Catena. Ad intervalli regolari, squadre di armigeri escono dalla cittadella per pattugliare le città vicine o le terre di frontiera, lavorando per far osservare la legge e gli editti del proprio ordine.
  • Discendenti dei Draghi: si tratta di discendenti umanoidi di coloro che sono stati influenzati dal potere dei draghi e che si dedicano alla guerra. A differenza dei loro confratelli dotati di poteri magici, i discendenti dei draghi manifestano il loro lignaggio attraverso l’uso delle armi e l’abilità con le forze arcane. Coloro che seguono questo cammino sono spesso figli di potenti stregoni di sangue draconico o di altri che traggono la loro energia dal loro sangue di drago, sebbene essi stessi non abbiano la capacità di lanciare incantesimi.
  • Guerriero Mutaforma: mentre la maggior parte dei guerrieri si affidano alla prestanza fisica e all’allenamento rigoroso per eccellere nel combattimento, pochi preferiscono creare ed ingurgitare pericolosi concotti capaci di trasformali in temibili creature.
  • Specialista dello Scudo a Torre: molti guerrieri credono che lo scudo a torre sia uno strumento che vada bene solo per truppe sul campo, affermando che si tratti di un mezzo troppo largo e pesante per essere usato in schermaglie o all’interno dei corridoi dei dungeons. Gli specialisti dell’uso dello scudo a torre sfidano questo luogo comune, usando i loro possenti scudi con impressionante abilità ed incredibile efficacia. Sono in grado di usare questi apparentemente ingombranti scudi per portare a termine abili manovre in grado di confondere i loro nemici.
  • Guerrieri a Due Mani: alcuni guerrieri concentrano i propri sforzi nella ricerca delle armi più grandi, pesanti e minacciose che possano trovare e si allenano per sfruttare il peso di tali armi per infliggere il maggior danno possibile. I benefici di questa scuola di combattimento si applicano solo quando si usa un’arma a due mani.

CACCIATORE

I cacciatori combattono fianco a fianco con il loro compagno animale. Sono in grado di usare sia le armi corpo a corpo che quelle a distanza, e di utilizzare incantesimi divini che gli permettono di potenziare tanto essi stessi quanto i loro compagni.

Pathfinder Wrath of the Righteous hunter
  • Canaglia Cospiratrice: sono schermagliatori astuti e subdoli, in grado di manipolare i propri nemici e di sfruttare i loro alleati per i propri interessi.
  • Mastini Divini: alcuni cacciatori si specializzano nel cacciare altre persone a fianco dei loro fedeli compagni animali.
  • Cacciatore Divino: –
  • Guardaboschi: sebbene tutti i cacciatori siano legati al mondo naturale, i guardaboschi hanno una connessione ancora più profonda con la flora e la fauna che li circonda. Mentre la maggior parte dei guardaboschi abbia uno legame intenso con le regioni boscose, lo stesso può avvenire con altri tipi di terreno. In tali casi, un guardaboschi può riferirsi a sé stesso usando un termine che rispecchi in modo più accurato il tipo di terreno scelto. Per esempio, un guardaboschi che preferisce paludi e lagune potrebbe definirsi come “lagunare”, mentre uno che preferisce le zone gelide potrebbe definirsi come “guardiano dei ghiacciai”. Man mano che salgono di livello e scelgono nuovi terreni, possono persino smettere di utilizzare tali titoli, riferendosi a sé stessi semplicemente come guardiani o campioni della natura ma, indipendentemente dal nome che scelgano, la loro devozione rimane immutata.
  • Cacciatore Cittadino: aiutano le guardie a rintracciare e catturare criminali e/o spies, a ritrovare bambini smarriti e vittime di disastri e a proteggere gli animali dagli abusi della città. Nonostante vivano in città seguono attingendo al mondo naturale per ottenere forza ed ispirazione, stupendosi di come la natura riesca a fiorire in ogni angolo in cui la città lo permetta.
  • Tiratore Errante: sono abituati a spostare l’attenzione dei nemici da sé stessi al proprio compagno animale, per poi colpire dalla distanza.

INQUISITORE

Gli inquisitori sono le armi del castigo divino. Posseggono svariati incantesimi divini, che usano principalmente per potenziarsi e combattono usando l’arma favorita dalla loro divinità. A seconda della loro specializzazione, gli inquisitori posso essere letali nel corpo a corpo o nel combattimento a distanza.

Pathfinder Wrath of the Righteous inquisitor
  • Cacciatore della Fede (prerequisiti: non deve essere ateo né essere un Rahadoum Faithless): alcuni implacabili inquisitori bruciano di odio per i nemici di una specifica causa, e non si fermano davanti a nulla pur di dargli la caccia.
  • Giudici (prerequisiti: non deve essere ateo né essere un Rahadoum Faithless): la forza della convinzione di alcuni inquisitori è così grande che una loro singola parola può mettere un nemico a morte o potenziare i propri alleati.
  • Stratega dei Mostri (prerequisiti: non deve essere ateo né essere un Rahadoum Faithless): mentre la maggior parte degli inquisitori ha imparato come sfruttare i movimenti dei propri nemici ed alleati durante i combattimenti, altri preferiscono invocare creature come mezzo per ottenere un vantaggio tattico, sfruttando la connessione mistica tra essi stessi e le creature invocate per utilizzare parte delle proprie conoscenze tattiche.
  • Capocaccia Sacro (prerequisiti: non deve essere ateo né essere un Rahadoum Faithless): alcuni inquisitori creano un legame molto forte con un compagno animale con cui cacciano e puniscono ogni minaccia al loro credo, formando un duo che incute timore e rispetto. Quando agiscono insieme come se fossero un’unica creatura, c’è ben poco che possa resistergli.
  • Sterminatore Sacro (prerequisiti: non deve essere ateo né essere un Rahadoum Faithless): mentre tutti gli inquisitori estirpano i nemici della propria fede, in molti ordini e chiese esiste un gruppo scelto di cacciatori religiosi che si dedicano ad una sola cosa: eliminare i nemici della propria fede ovunque essi siano. A volte a questi sterminatori sacri vengono dati particolari lasciapassare o permessi che gli permettono di commettere assassinii spietati in nome del bene supremo. In altri casi semplicemente prendono l’iniziativa per godere dello zelo connesso ad un lavoro tanto raccapricciante.
  • Capo Stratega (prerequisiti: non deve essere ateo né essere un Rahadoum Faithless): piuttosto che dedicarsi alla propria missione da soli, alcuni inquisitori comprendono il valore di lavorare congiuntamente con alleati che condividono stesse convinzioni, in modo da portare a termine gli obbiettivi comuni.  

CINETA

Si tratta di una delle classi più difficili da dominare. Sono maestri degli elementi, capaci di creare esplosioni elementali con quasi nessun limite. Queste esplosioni possono essere devastanti per il nemico.

Pathfinder Wrath of the Righteous kineticist
  • Cineta Sanguigno: per questi cineti l’acqua nel sangue di una creatura e come una qualsiasi acqua e utilizzano tale conoscenza con risultati terrificanti.
  • Elementalista Oscuro: alcuni cineti che detestano soffrire le conseguenze connesse al concentrare il proprio potere, studiano le più oscure ed esoteriche energie dei vari piani e l’uso delle anime per alimentare la loro forza occulta. Le torture spirituali che questi elementalisti oscuri infliggono alle anime delle loro vittime sono atti orribilmente egoistici, allo stesso livello delle azioni dei demoni.
  • Macchina Elementale: alcuni elementalisti usano il potere che filtra dai loro corpi, per generare nuovi poteri.
  • Cavaliere Cineta: indossano armature ed impugnano lame d’energia elementale. Sono rari nella regione del Mare Interiore, ma non sconosciuti; molti si rendono conto del loro potere elementale mentre si addestrano per la battaglia.
  • Anima Irrefrenabile: possiedono una personalità talmente potente che possono prendere il controllo degli elementi con il semplice uso della loro mente, senza mettere a rischio i propri corpi.
  • Psicocineta: sebbene la maggior parte dei cineti incanala il potere elementale attraverso il proprio corpo, solo pochi sono in grado di canalizzare tale potere attraverso la loro mente.  I psicocineti non possiedono una volontà di spirito molto forte per cui tale energia devasta le loro menti ma rilascia il potere concentrato nelle loro emozioni lacerate. A volte questi cineti, se sotto stress o infiammati da una forte emozione, rilasciano inavvertitamente i propri poteri rendendoli emarginati o, nel peggiore dei casi, assassini involontari.
01/09/2021
In this post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.