6.5
/10
04/08/2021

The Falconeer è un gioco di azione nel quale – cavalcando un gigantesco rapace – potrete dare vita ad emozionanti combattimenti sospesi nel cielo. Il titolo è stato sviluppato da Tomas Sala e distribuito da Wired Productions. Al titolo base – uscito il 10 novembre 2020 – si sono aggiunti nel tempo numerosi contenuti che sono stati riuniti nella Warrior Edition che verrà rilasciata il prossimo 5 agosto insieme al nuovo DLC: Edge of the World.

The Falconeer, a spasso tra le nubi

Iniziamo la recensione sottolineando che The Falconeer è frutto della passione e della fatica di un one man show, Tomas Sala. Nella sua creazione impersoneremo il falconiere, un guerriero che guida un enorme rapace per difendere il Grande Ursee dalle minacce nemiche.

The Falconeer, in volo sopra Le Fauci.

Il titolo fa del suo punto di forza la componente open world, magistralmente pennellata sia negli sfondi – come il cielo e il mare – sia nelle sue componenti più essenziali colorate con toni vivaci e freschi.

The Falconeer, vista dall'alto di un avamposto.

L’anima del gioco è il combattimento, ottimamente calibrato come se stessimo giocando a un simulatore di volo. Se in un primo momento le combinazioni di tasti e le acrobazie aeree risulteranno ostiche, la pratica renderà godibile l’esperienza in breve tempo.

The Falconeer, durante un combattimento.

Il gameplay

La campagna di The Falconeer è organizzata in capitoli, ogni capitolo vi vedrà solcare il cielo del Grande Ursse alla ricerca di compiti e missioni.

The Falconeer, la scelta dei capitoli.

Ad eccezione di qualche missione principale volta a far progredire una trama ben poco avvincente, i compiti secondari saranno di tre o quattro tipologie e risulteranno subito a noia.

La componente RPG della gestione del proprio personaggio – con classi, livelli ed equipaggiamento – è abbastanza piatta e non troppo sviluppata. Avrebbe sicuramente giovato una maggiore profondità di questo aspetto.

The Falconeer, la scelta del personaggio.

Se peraltro il vasto mondo acquatico intervallato da arcipelaghi sarà un godimento per gli occhi, gli infiniti e tediosi spostamenti sulla mappa faranno sciamare l’entusiasmo dopo poche ore.

The Falconeer, volo in mezzo a delle torri.

Se questo vi spaventa non preoccupatevi troppo, la longevità della trama principale si attesta a poco più di una decina di ore.

La Warrior Edition

The Falconeer – Warrior Edition porterà il titolo di Tomas Sala su PlayStation e Nintendo Switch.

Inoltre questa nuova edizione comprenderà The Hunter, The Kraken, Atun Folly ma soprattutto Edge of the World.

The Falconeer, un paesaggio mozzafiato.

Quest’ultimo DLC – rilasciato in occasione di questa nuova versione di gioco – aggiungerà nuove classi, nuove armi e nuove cavalcature ma principalmente andrà ad aumentare la campagna con tre nuovi capitoli contenenti nuove missioni.

Conclusioni

The Falconeer è sicuramente una gioia per gli occhi con la sua ambientazione onirica e ricca di paesaggi mozzafiato. Interessante la componente tattica e di simulazione di volo, in special modo per quanto riguarda i combattimenti sempre adrenalinici e soddisfacenti.

Peccato per le missioni ripetitive, i viaggi interminabili e la gestione del proprio personaggio totalmente inadeguata.

Un titolo che potreste amare alla follia come odiare visceralmente.

The Falconeer - Warrior Edition

6.5

Votazione

6.5/10

PRO

  • paesaggi mozzafiato
  • simulazione di volo appagante
  • combattimenti adrenalinici

CONTRO

  • missioni ripetitive
  • viaggi interminabili
  • parte RPG totalmente inadeguata
04/08/2021
In this post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.